lunedì 23 marzo 2009

The animal instinct

I miei rapporti con gli animali in Mozambico stanno diventando molto problematici devo dire.

Giorni fa sono andata in macelleria a fare la spesa con una mia collega.
Ho visto cose che voi umani non avete mai visto.

Era una macelleria hallal cioè con carne uccisa secondo riti islamici a mano da veri uomini primitivi.
E qui la domanda sorge spontanea.
A voi amici macellai chiedo lumi.
In genere come si fa, si prende la mira e si investono i polli?o si convincono al suicidio? tipo gli ripeti "mucca la tua vita fa schifo mucca la tua vita fa schifo mucca la tua vita fa schifo" fino all'atto estremo? Maaah.

E cmq.
L'omo ci ha detto che potevamo scegliere la carne.
Ci vuol fortuna nella vita.
L'interno del frigo pare il casting di un film di Dario Argento (credo di aver intravisto pure lui) e tra un piede di mucca e l'altro (giuro c'era tanto di zoccolo) , lui era li... fermo, peloso e mi fissava in tutta la sua orecchiosità.
Dopo averlo fissato per i 5 minuti necessari a realizzare cosa fosse ho esclamato in italiano: "oooodddio l'orecchio"...

E' finita rapidamente la mia carriera da donna di casa.

Continuiamo.

A Cape town sono stata attaccata da una foca. Mi sono nascosta da una foca.
Sotto la voce "figure merda possibili nella vita" questa mi mancava.

Ma soprattutto.

Sorvolando sul pomeriggio in cui un geco/camaleonte/bufalo si è lanciato sul mio piede da un albero e pesava l'equivalente di un gatto o un quadrupede nostrano di piccole dimensioni , la mia idea dei polli muta di giorno in giorno.



Voi pensate che i polli siano animali innocui.
Illusi.
Son pericolosi e pure vendicativi.
E ti guardano brutto pure.
(Visto pureil film progresso sulla pericolosità dei polli hanno fatto, mica dico minciate).




Una volta stavo pestando un pollo.
Vabbè rincoglionita tu, direte voi, mica è proprio piccolo un pollo.
Ed è una giusta osservazione, dirò io, se il pollo non sbucasse malefico da sotto una macchina in centro città.
E mi ha guardato pure torvo il pollo eh?
E ha cercato di beccarmi il dito. Ma tu vedi se mi deve attaccare un pollo.
In Africa.
Mica nella fattoria dello zio tom.

La cosa ha comportato 2 reazioni:
-una pollofobia terrrrribile.

E un'innata, sadica soddisfazione ogni volta che mangio una cotoletta.
Perchè penso che potrebbe essere lui, il mio caro amico pollo.

'stardo pollo...

12 commenti:

  1. E con un po' di asparagi, sanapone, indivia, cardoni e gei (ripeto: nn so come si kiamino in italiano...) il tuo amico pollo saprà ancor + gustoso...si sentirà bene, lui, in mezzo a tanta selvatica verdura!!!
    BUON APPETITO :-P

    RispondiElimina
  2. ah, dimenticavo! Se vuoi liberarti dei polli malefici, ti posso inviare mia suocera, che in preda ai preparativi pasquali,ti mostrerà tutta la sua destrezza nella preparazione delle impanate di pollo (una specie dipizza coperta con pollo a pezzettini dentro...una delizia) che preparano a comiso in occasione della pasqua...CHIDI E TI SARà DATO!
    Così io mi libero della suocera (per le impanate...bhe, le sacrifico per una giusta causa quest'anno!)e tu dei polli.

    RispondiElimina
  3. condanni le scelte del papa23 marzo 2009 17:54

    e poi ti comporti come lui!!
    Perchè censuri certi commendi?

    RispondiElimina
  4. Ho un po' paura della tua pollofobia e dell'istinto vendicativo... significa che aumenteranno le visite al KFC con tanto di foto spedite mentre mangi (malefica)?

    RispondiElimina
  5. Povero pollo... Magari non ti voleva beccare il ditino, ma prenderti per mano ed aiutarti ad attraversare la strada; ma lui non ha le mani quindi ha usato il becco, perchè con le zampette ci deve camminare. Non giudicare tutto dalle apparenze. Magari era solo un pollo con un grande cuore.
    ps. Non so perchè scrivo grasse ca**ate durante la notte. Vado.

    RispondiElimina
  6. mamma mia che ridere... dovresti tirar fuori un libro da questo blog!!!!

    RispondiElimina
  7. un uomo entra al bar di fronte24 marzo 2009 15:38

    Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  8. Alcuni polli stanno arrivando in Africa, li troverai nella tua mail...se vuoi li puoi caricare sul tuo blog.
    ex anonima

    RispondiElimina
  9. Aryyyy voglio le impanateee!!! Ma la suocera è obbligatoria? Tipo la sorpresa nell'uovo di pasqua? no perchè io ci trovo sorprese di mierda... sigh :'(

    RispondiElimina
  10. Caro Anonimo,
    mica l'ho capito che commenDi censuro.
    E cmq... i commenDi anonimi mi stanno antipatici, non capenTo di chi sono e li cancello perchè nel mio blog vige una totale assenza di democrazia.
    E poi cancello commenDi che probabilmenDe sono sul blog sbagliato, mica ci credo che sono così stupiTi.

    RispondiElimina
  11. Tato: cerrrto che continuo...
    Vavvy: il pollo di grande t'assicuro che non ci aveva il cuore...
    Miche: Merci :)
    Ex anonima: che beeeellooo

    RispondiElimina
  12. La suocera è SEMPRE obbligatoria...è lei che sterminerà i polli, sarà lei a cucinarli, sarà lei a preparare le impanate...anche se romperà le scatolette perchè non apparecchierai la tavola bene, perchè i tovaglioli non li ha firmati Burberry e Alviero Martini non avrà firmato la certificazione di provenienza dei polli, beh, il gioco vale la candela penso!
    NO SUOCERA, NO IMPANATE!!!!!
    E' una dura legge della natura, lo so....
    DURA LEX, SED LEX

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...