lunedì 5 gennaio 2009

Alba Vs Fossa 0-1

Ok, ci siamo,
dato che adesso la nausea verso il resto del mondo è diventata tutto sommato sopportabile inizio a riassumere la mia esistenza tra il 28/12 e il 5/01, ovvero tra il "cambio di programma" e il "survivor".
Mi sa che non mi basta il blog.
Ma caso mai facciamo a puntate... beautiful lo fa da 3 secoli, io lo potrò fare per 2 post.
Ora... nei nostri programmi dovevamo partire in 3.
Ma le vie del Signore sono infinite e le vie della sfiga lastricate di tombini.
La conqui ha deciso di caderci dentro.
Ebbene si, a Maputo i tombini (fossa in portoghese) non hanno coperchi e portano direttamente al centro della terra. Una specie di inferno dantesco, solo che al risveglio non ci sono nè Dante nè Virgilio ma un'infermiera aciTa.
In un momento di distrazione e in un attimo Alba ci cadde nella fossa.
Dato che tutto sommato la clinica (da cui uscivamo per un test per la malaria) era parecchio figa ci siamo tornate.
Alba, che non s'è fatta proprio prendere dal panico, ha affrontato serenamente la situazione... cercando di fuggire con un buco nella gamba.
Non aveva proprio tutti i torti dato che l'infermiera ravanava nella sua ferita per cercare il tesoro di BarbaBlù.
Io, che notoriamente sono molto coraggiosa e ho un ottimo rapporto col sangue, le ho prestato i primi soccorsi e ho osservato attentamente il rattoppo.
Adesso so mettere un punto e ho qualche capello bianco.
Ma fanno classe.
Placcata la conqui ce l'hanno ricucita e restituita.
E questo è solo l'inizio... non siamo ancora partite
Il resto nelle prossime puntate

Intanto vi lascio con la colonna sonora della vacanza e del prevacanza.


Alternative content

7 commenti:

  1. Aòòò
    ieri su messanger la situazione sembrava tragica, ma non fino a questo punto!Sei andata in vacanza con l'intossicazione?Con tanto di amiche infortunate?
    MIZZICA!
    Pubblica pubblica il post in cui racconti la tua vacanza, che sono curiosa...
    Buon anno, se tra una lavata di piatti e una stirata, non te l'ho augurato ;-)

    Baci e attenta ai leoni, alle galline e (new entry) ai tombini!

    PS: il tuo blog mi fa capire quanto tutto sia relativo in questo mondo...fino ad ora hanno fatto + danni i tombini e le galline, che i famelici leoni,ma tu sta' attenta lo stesso!! UOCCIU VIVU :-P

    RispondiElimina
  2. No no l'intossicazione me la sono riportata a casa dalla vacanza :P
    L'amica infortunata (zampa no) è rimasta a casa.
    I tombini sono malvagi... seeeembrano innocui in quanto immobili... ma...
    Seguiranno specifiche sulla vacanza :P
    Ma sei Arianna vero? :P

    RispondiElimina
  3. Tornaaaaaa....stà casa aspettàtèèèè.....ed i tombini son tutti belli che coperti qui.....anzi..addirittur manco ci sono tombini qui :-P

    RispondiElimina
  4. ahah, hai ragione!
    e un po' di nostalgia c'è...

    RispondiElimina
  5. Sono viva e vegeta:)...ho vissuto una bella e terribile esperienza... ma per fortuna c'erano le mie coinquiline che mi stavano vicine, hanno avuto coraggio e sangue freddo ad assistermi.

    Alba

    RispondiElimina
  6. E che ci stiamo a fare sennò :P

    RispondiElimina
  7. Da cosa hai capito che sono io?
    Dalla lavata di piatti? Dalla stirata? O dalla mia passione per i felini grossi quanto dei leoni? :-P

    Bacioni e riprenditi preeesto!!!
    Arianna

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...