mercoledì 7 ottobre 2009

Depressccion taimm

A volte si sottovalutano tante cose.
Tipo che farsi i fatti propri è una bella cosa.
Tipo che se proprio devi farti i fatti degli altri, fatteli bene. Prima magari ascolta.
Che a volte si è semplicemente diversi. C'è poco da fare.
Che la felicità è una parola mutevole. Cambia a seconda della bocca che la pronuncia.
Che io sono felice se tu sei felice. Perchè tu no?
Che per costruire una casa si va mattone per mattone.
Che a volte chiedere è una bella cosa.
Che per imporre qualcosa non si usa solo la parola "dovere".
Che io sono questa. E NON voglio cambiare.
Che se sento un'altra volta la parola progetto vomito.

Tanto poi mi riprendo ecco.

1 commento:

  1. POTEVI SEMPLICIEMENTE DIRMI "NO, NON TE LAD O"
    GRAZZIE

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...